Galleria

GUIDA COMPLETA FSD3

ecco il link per il download FreeStyle Dash 3 rev735

Freestyle Dash 3 del teamFSD ormai giunta appunto alla terza versione, per l’esattezza la guida si basa sulla release 735 (da ora FSD). Iniziamo col definire una dashboard (in breve dash) un “sistema operativo” della nostra xbox, che si interfaccia con l’hardware della console facendoci gioire delle sue potenzialità attraverso gli splendidi giochi a disposizione, oltre a gestire tutte le impostazioni “tecniche” della console. Sulle xBox360 con modifica RGH o JTAG è possibile affiancare la dashboard originale (chiamata anche NXE) con dashboard alternative di cui FSD fa parte. Quest’ultima è in assoluto la più completa di tutte fornendo alcuni servizi che altre dash alternative non offrono, come il collegamento HTTP, la gestione di DLC, il “game streaming” da una risorsa condivisa di un pc in rete, server FTP e molte altre funzioni che andremo tra poco a descrivere nel dettaglio, tra cui persino la possibilità di giocare online con un “Live alternativo” molto valido basato sul SystemLink di MS.

La FSD è organizzata in tre sezioni, Library, Utilities e Setup con a loro volta dei sottomenù. Analizziamo queste sezioni una alla volta.

SEZIONE LIBRARY

Quella usata più spesso è Library dove vengono catalogati i titoli della vostra console. Al suo interno troviamo i sottomenùXbox360Xbox Live ArcadeHomebrewXbox Classic e Emulators. In questi 5 sottomenù verranno elencati e suddivisi i titoli di games e applicazioni varie in vostro possesso, divisi appunto per le 5 categorie sopra elencate. Vedremo più avanti come far si che effettivamente vengano elencati qua. La suddivisione è puramente estetica ed è finalizzata unicamente per l’organizzazione dell’utente finale, in realtà alla console non importa dove è elencato un gioco, un homebrew o un emulatore tant’è vero che possiamo spostarli a nostro piacimento in ognuna delle 5 categorie. Queste categorie essendo puramente “estetiche” si comportano tutte allo stesso modo ed al loro interno, oltre alla possibilità di avviare il titolo selezionato con la pressione di , potremo anche gestire alcune opzioni del titolo selezionato premendo  il quale ci permetterà nell’ordine di: vedere gli screenshots del gioco, vedere gli Archievements sbloccati, rinominare il gioco (valido solo per l’indicizzazione del gioco nella Library), cancellare il gioco, spostare il gioco in una delle altre categorie (se avete sbattuto la testa cadendo dal letto potete anche avviare e giocare a Fifa12 dopo averlo spostato nella categoria Emulators), scaricare copertine cover screenshot banner sfondi e tutte le altre grafiche del gioco (Artworks) ed infine potremo scaricare da internet e gestire i TitleUpdate (TU). Sembra scontato che per queste due ultime funzioni e per gli sreenshots la console debba essere collegata ad internet attraverso un modem/router in maniera da potersi collegare automaticamente al sito marketplace.jqe360.com | Xbox 360 marketplace Database da cui appunto scarica Artworks e TU.

Oltre alle 5 categorie appena elencate, nella sezione Library troviamo ancora il sottomenù Xbox 360 DVD da cui poter far partire DVD originali e homebrew. Per ultimo troviamo il sottomenù relativo al Profilo dove potremo però solo connetterci e disconnetterci da uno dei profili presenti sulla console, per gestire i profili dovremo continuare ad usare l’NXE (o la miniblade).

SEZIONE UTILITIES

Veniamo ora alla sezione Utilities composta da soli tre sottomenù. Per primo troveremo un semplice File Manager, funzionale e leggero. Leggete bene la legenda dei tasti al suo interno. L’utilizzo è bidirezionale, nel senso che potrete effettuare le operazioni di taglia, copia, incolla ect sia da destra a sinistra che viceversa. Se terrete premuto LB allora vorrà dire che vorrete effettuare l’operazione dal riquadro di destra quello di sinistra se terrete premuto il tasto RB allora significherà che vorrete spostare copiare incollare ect dal percorso del riquadro si sinistra a quello di destra, usatelo anche per eseguire i vostri xex copiati sui vostri drives (chiavette USB, HDD esterni/interni, MemoryUnit, DVD-Rom ect). E’ supportata la funzione USB plug ‘n play quindi potrete inserire le periferiche esterne senza dover riavviare la dash né tanto meno la console. Sempre in Utilities troviamo ancora i sottomenù del Meteo, che se correttamente configurato (spieghiamo più avanti) mostrerà le previsioni del tempo per la località impostata, ed il sottomenù dell’utility DVD Extract che permette come immaginerete, di estrarre in formato folder (o xex o come volete chiamarlo) la maggior parte dei titoli in vostro possesso (non so se ho un problema la lettore ma a me funziona un po’ quando vuole lui); unica nota importante, al suo interno avrete la possibilità, oltre a selezionare la cartella di destinazione ed il nome del titolo da estrarre, anche di escludere la cartella $SystemUpdate dalla copia selezionando l’apposito checkbox, cartella che contiene aggiornamenti ufficiali che potrebbero invalidare la modifica della nostra xBox.

SEZIONE SETUP

Infine abbiamo la sezione più importante. Quella dei Setup. Contiene il sottomenù Credit, dove vedremo la versione attuale diKernel e della nostra FSDash oltre ai soliti Thanks to; il sottomenù Skins che vi consiglio caldamente di non utilizzare né modificare in quanto crea solo problemi e non ne capisco il senso (non è un quadro la tenere appeso in casa e da mostrare, ma una Dash della nostra xBox che deve prima di tutto FUNZIONARE BENE!!!); ed infine il sottomenù Settings. Questo l’ho lasciato per ultimo poichè come avrete visto e capito contiene davvero una miriade di informazioni che andremo ora ad analizzare.
Aprendo il sottomenù Settings si aprirà un nuovo menù ad “albero” con questa struttura:

General Setting
——–General Settings
——–JQE360.com
——–Profile
——–Update
——–Weather Settings
——–Reset Settings
Content Settings
——–Game List Settings
——–Marketplace Options
——–Cover Downloading
——–Scan Settings
——–Manage Game Paths
System Settings
——–Date/time Format
——–Security
——–Overscan
——–Fan Settings
Plugin Settings
——–Status
——–F3Plugin
——–ConnectX

Sono 18 voci belle intense: preparatevi 🙂
Ho inserito alla fine tra parentesi in rosso le impostazioni consigliate

GENERAL SETTINGS

General Setting :

  • Enable Kinect Control in F3 consente di abilitare o meno i controlli gestuali e vocali all’interno di FSD quasi allo stesso modo della NXE. (non attivo)
  • Diplay Temperature in Celsius imposta la visualizzazione delle temperature della console in gradi Celsius o Fahrenheit (attivo)
  • Sync Clock on Startup (Internet Required) consente di sincronizzare o meno l’ora di sistema con un time server su internet. Molto utile a chi, come me, ha la batteria tampone andata e non ha volgia di cambiarla (attivo)
  • Receive Update Notices at Startup è molto utile per chi aggiorna sovente la console, consentendo di ricevere un piccolo popup all’avvio di FSD che segnala la presenza di uno o più aggiornamenti di Dash, Skin o plugin (attivo)
  • Enable Beta Update consente di scaricare gli aggiornamenti ancora in fase beta (attivo)
  • Show StatusBar on Startup mostra o nasconde due barre di informazione in alto ed in basso durante l’uso di FSD. Le barre mostrano informazioni molto utili come le 4 temperature di sistema, la capacità dei drives collegati, l’IP della console, la velocità di connessione ftp o http con il numero di file in coda, e qualche altra info meno importante (attivo)
  • Show Weather on Startup mostrerà o meno un piccolo popup all’avvio con il meteo della località impostata (a proprio piacimento)
  • File Manager Advanced Mode aggiungerà o meno le partizioni e i drives nascosti di sistema nell’elenco dei drives visualizzati nel file manager di FSD (non attivo)
  • Enable SMB in file manager consente di visualizza la risorsa SMB (Server Message Block, la controparte SAMBA di Windows) nell’elenco dei drives visualizzati nel file manager di FSD (non attivo)
  • Enable Samba Server abilita o meno il server SAMBA sulla nostra xbox, consentendoci di impostare il gruppo di lavoro ed il nome host della risorsa SAMBA. (non attivo)

 

JQE360.com :

  • Sotto questa voce si imposta il nome utente e password creati sul sito di link.jqe360.com per poter giocare in System Link con il loro plugin. Da notare che l’utenza è condivisa anche col sito di covers e marketplace.jqe360.com, se quindi siete già registrati su questi altri due siti potete inserire la login già creata. Fondamentale per giocare in LiNK, seguite la mia guida per informazioni approfondite.

 

Profile :

  • si può impostare l’opzione di visualizzare o meno l’avatar nella sezione Library ed impostare o rimuovere l’accesso automatico con uno dei profili presenti sulla console

 

Updates :

  • è possibile visualizzare ed installare le nuove release di FSD, delle skin e dei suoi plugin. Se si attiva Enable Beta Update in General Settings verranno proposte anche le beta update.

 

Weather Settings :

  • World Weather ApiKey permette di inserire una chiave API ricevuta, previa registrazione, dal sito World Weather Online® per aver un meteo personalizzato
  • Enter zip code or City imposta una località personalizzata per avere le previsioni meteo.

 

Reset Settings:

  • Clear Data cancella tutte le indicizzazioni della sezione Library, che a random (molto di rado, a me personalmente non è mai successo) non elenca più correttamente i titoli, non visualizza alcune cover, non scarica artworks e Tuperchè crede di averli già ect. Cancella anche l’indicizzazione delle cover pertanto sarà necessario effettuare nuovamente un Refresh Artworks nel sottomenù della sezione Library contenente i vostri titoli (sono quasi sicuro che non le cancelli effettivamente, controllerò ;D ) o aspettare X minuti se avete l’auto search attivo per gli artworks.
  • Default Setting ripristina alle impostazioni di default TUTTI i menù di FSD, ovviamente senza cancellarvi nessun dato.
  • Reset Skyn Setting ripristia i valori personalizzabili della skyn attualmente in uso

 


 


CONTENT SETTINGS

Game List Settings :

  • Show Game Backgound e Screenshot Images visualizza rispettivamente lo sfondo e gli screenshot del titolo selezionato (se disponibili e precedentemente scaricati con Refresh Artworks), mentre si sfogliano i titoli in una delle 5 categorie della sezione Library (attivi entrambi se vi piacciono)
  • Game List Style Options permette di impostare uno dei 4 stili di visualizzazione elencati (Classic NXE, FSDFlow , The Marketplace o CoverFlow) mentre si visualizzano i titoli in una delle 5 categorie della sezione Library.
  • Game List Transition Options imposta l’effetto video di transione da un titolo all’altro mentre si sfogliano in una delle 5 categorie della sezione Library. (mettete quello che più vi piace)

 

Piccola nota: mette un po’ di confusione il fatto che queste ultime due voci siano (visivamente) dei checkbox e non optionbox e parrebbe si possano selezionare più di uno, in realtà si comportano come optionbox quindi se ne premete uno l’altro attivo giustamente si disattiva da solo. Qualcuno dovrebbe dirglielo….. o non si usano più gli optionbox?

Marketplace Options :

  • Marketplace Locale permette di scaricare se disponibili gli Artworks nella lingua impostata alla voce Locale, da confermare con il tasto Set Marketplace Locale. (Italy)
  • Auto Resume Asset Retrieval consente di riprendere il download del Manage Artworks se spegnete la console prima che abbia finito di scaricare quelli già in coda. (attivo)
  • Asset Retrieval Options consente di scaricare solo alcuni Artworks. Attenzione che se impostate il percorso dei vostri giochi mentre sono disattivati alcuni Artworks, anche se li riattivate nuovamente non ve li scaricherà più, dovrete reimpostare il percorso dei giochi nell’apposito menù con tutti gli Artworks attivati. (tutti attivi)

 

Cover Downloading :

  • Enable Custom Cover Downloading abilita o meno lo scaricamento automatico dal sito di marketplace.jqe360.com con il comando Refresh Artworks in una delle 5 categorie della sezione Library. (attivo)
  • Interval in minutes to check site for covers scarica automaticamente le cover dei titoli ogni X minuti (se impostato su 0 scaricherà solo quando daremo il comando Refresh Artworks), selezionando la risoluzione sottostante diremo se possibile di scaricare le versioni di cover più leggere, ma anche di qualità inferiore. Anche per questa opzione vale lo stesso discorso del Marketplace locale. Se create un percorso per i giochi, homebrew ect con l’opzione a zero minuti aumentando il tempo ad esempio a 5 minuti non vi scaricherà nulla in automatico, dovrete ricreare il percorso DOPO aver impostato un tempo maggiore di 0. In parole povere dovrete impostare questi due parametri PRIMA di creare i percorsi di giochi in Manage Game Paths.

 

Scan Setting :

  • Disable Auto Scanning at Startup impedisce la scansione automatica di giochi, TUDLCArtworks all’avvio di FSD. E’ molto pericoloso se si usa autogg per aggiornare la nand. Lasciatelo deselezionato cioè non disabilitate l’auto scanning all’avvio. (disattivo)

 

Manage Game Paths :

  • In questo menù troviamo il cuore del funzionamento della sezione Library della nostra FSD3. Infatti è proprio qua che dovremo aggiungere i percorsi in cui avremo salvato tutti i titoli xbox360, xbox classic, gli homebrew, gli emulatori e gli xbla. E’ fondamentale prestare attenzione alla legenda in basso che indica Add alla pressione di  per aggiungere un nuovo percorso, Delete premendo  per cancellare un percorso già creato e Edit premendo  per modificare un percorso già creato. Premendo  ci verrà data la possibilità di sfogliare i nostri drives collegati selezionando una cartella. Il valore che impostiamo su scan depth aumenta il numero di sottocartelle in cui FSD cercherà dei titoli avviabili a partire dal percorso datogli, non aumentatelo troppo o la vostra console rallenterà molto in fase di scanning; piuttosto che impostare il percorso della root e scan depth a 9 segnate percorsi più mirati e uno scandepthinferiore, vi consiglio di non superare lo Scan Depth 4. Altro consiglio, lasciate i valori di Retail DevKit su Automatic, potrete comunque spostare i titoli trovati nella categoria che preferite. E’ fondamentale ricordarsi di salvare il percorso premendo infine  (che da legenda corrisponde, guarda un po’, a “Save” 😀 )

 


 


SYSTEM SETTINGS

Date/Time Format :

  • E’ possibile impostare la data e l’ora della vostra console ed settare il formato. Inutile impostare l’ora se avete selezionato Sync Clock on Startup in General Settings.

 

Security :

  • Enable FTP Server abilita o meno il server FTP in attesa sulla porta 21 con id e password di default xbox. Potremo anche decidere di cambiare l’utente e password per l’autenticazione con gli appositi tasti ma evitate. Utilizzate un client FTP (filezilla va benissimo) per trasferire qualsiasi cosa sulla console. (attivo)
  • Enable HTTP Server abilita o meno il server HTTP in attesa sulla porta 9999 con id e password di default f3http. Abilitandolo potremo collegarci alla console tramite qualsiasi browser Internet come FireFox o Chrome (ops, ho dimenticato qualcuno? 😛 ) inserendo l’indirizzo della nostra console seguito da :9999 (es: 192.168.1.20:9999 ). Nella GUI web che si aprirà potremo avere alcune info di sistema inedite come il bandwidth del sistema Link e scattarescreenshots. Anche qua potremo cambiare la password e l’utente predefinito ma consiglio caldamente di non toccarlo, anzi di attivare la successiva opzione che disabilita del tutto la richiesta di autenticazione HTTP. (attivo)
  • Disable HTTP Authentication disabilita appunto l’autenticazione web HTTP. (attivo)

Overscan :

  • in questo menù si ha la possibilità di spostare verticalmente e orizzontalmente l’immagine su schermo se questa non fosse correttamente allineata con i bordi del vostro monitor/tv. Utile soprattutto se utilizzate monitor/tv con proporzioni di 4:3. In tal caso sarà anche possibile abilitare la visione in 16:9 su monitor/tv con rapporto 4:3 (letterbox) abilitando l’opzione Enable LetterBox on 4:3 Screen,scontato dire che in questo caso avrete un bordo nero sopra e uno sotto. (attivo)

Fan Settings :

  • in questo menù possiamo impostare le ventole della console affinchè girino più o meno velocemente. E’ molto rischioso agire su questi comandi poichè come suggerisce il Warning impostare una bassa velocità potrebbe danneggiare la console. Considerate anche che impostare una velocità molto alta causerà un accumulo di polvere sui dissipatori più rapido il che renderà necessaria una pulizia interna più frequente per un’ottima dissipazione del calore. A me l’impostazione auto non piace, trovo che faccia alzare troppo le temperature e non mi interessa molto del rumore, ma sono in grado di pulirmela da solo quando voglio, quindi vatutate voi.

 


PLUGIN SETTINGS

Status :

  • in questo menù possiamo verificare il caricamento dei plugin di FSD ConnectX. Il plugin di FSD non ho ancora capito a cosa serva disabilitarlo, se non a far crashare la console quando si usa il tasto  e ad impedire di usare il SystemLink di JQE360; mentre per attivare il plugin di ConnectX potete scaricare il plugin dalla sezione download e copiarlo da qualsiasi parte sulla console. Quindi aprite Dashlaunch, andate nella sezione plugin e nel primo plugin libero inserite il percorso in cui lo avete salvato. Come al solito salvate il file ini e chiudete dashlaunch. Al riavvio della FSD potrete verificare il corretto caricamento del plugin. E’ in fase di ultimazione la guida per il suo utilizzo.

F3Plugin :

  • in questa sezione troverete tutto il necessario per impostare la vostra console ad utilizzare il SystemLink di JQE360. Si tratta di un Live alternativo gratuito compatibile con i giochi che supportano il SystemLink di Microsoft. Qua trovate la mia guida dettagliata per le impostazioni e per poterci giocare.

Connectx :

  • infine in quest’ultimo menù potremo impostare le informazioni necessarie a Connectx (se attivo) per connettersi alla risorsa di rete condivisa su uno dei vostri pc in rete. Nello specifico: NomeHost del PC nome di condivisioneid epassword di una utenza amministratrice della macchina windows su cui abbiamo condiviso la risorsa. Prestate molta attenzione al fatto che non funziona con una utenza non protetta da passwordQua trovate una guida dettagliata per il suo funzionamento connectx. Trovate il plugin nella sezione download del sito.

 

ringraziamenti a next-console per la guida