Galleria

Guida root Nexus 7 2013 con Android 4.3

Nexus-7-2013-root-guide

Solamente un paio di settimane fa è stato presentato ufficialmente il nuovo tablet Nexus 7 di Google, con Android 4.3 Jelly Bean installato di default. In questa semplice guida vediamo già come fare il root del dispositivo, così da poterci installare applicazioni root-only oppure ROM custom.

Come tutti i dispositivi della famiglia Nexus, anche il Nexus 7 2013 esce di fabbrica con un bootloader sbloccabile, e fa girare una versione stock di Android 4.3 Jelly Bean. Perciò il processo di root prevede solamente lo sblocco del bootloader, l’installazione di una custom recovery come ClockworkMod o TWRP ed il flash del pacchetto SuperSU compatibile con la versione di Android installata. La procedura di fatto è la stessa che si usa per Nexus 4, Nexus 7 2012, Nexus 10 e Galaxy Nexus con Android 4.3.

 

Requisiti
– Nexus 7 2013 (nome in codice flo)
– Ultima versione della recovery TWRP per il nuovo Nexus 7 (ClockworkMod non è ancora disponibile)
– SuperSU 1.50 by Chainfire

Procedura
1. Scaricate l’immagine della TWRP recovery per il dispositivo.
2. Scaricate il file .zip SuperSU 1.50 e spostatelo sul device.
3. Riavviate il dispositivo in modalità Recovery.
4. Effettuate un backup di sicurezza.
5. Installate il file SuperSU dalla recovery. Usando TWRP basta cliccare Install e scegliere il file zip.
6. Wipe cache e dalvik cache. In TWRP sarà proposta l’operazione di wipe cache e dalvik cache appena dopo aver flashato, quindi basta cliccare il pulsante apposito e confermare.
7. Riavviate il device scegliendo Reboot e poi System in TWRP.

Dopo aver seguito questa guida il nuovo Nexus 7 dovrebbe essere “rootato”, con tanto di applicazione SuperSU installata. Come sempre solamente chi sa cosa sta facendo dovrebbe effettuare queste operazioni.

Annunci
di TECNOMOD Inviato su ANDROID